Sunday, June 01, 2008

Artista uguale Precario

Questa è la prima ed unica pagina di un fumetto che non realizzerò più perchè l'editore( Les humanoïdes associés), dopo che ho firmato il contratto si è accorto che stava fallendo, come l'Italia nei primi anni 90; solamente in quel caso la colpa era dei politici ( quasi tutti), mentre nel caso degli Humanoidi, si da la colpa alla fuga di Bilal e al calo delle vendite.
Fatto sta che non mi sembra molto corretto far firmare un contratto molto ricco, quando si sa già che non lo si potrà onorare.
Questo fumetto un giorno uscirà sempre per loro, ma con un altro disegnatore, perchè io gli costo troppo, ed a me è andata di culo perchè mi sono fermato subito appena ho iniziato a capire che la situazione stava andando a puttane, ma molti devono ancora avere un pacco di soldi.

38 comments:

Adhel Sinsky said...

Veramente bello, mi dispiace che la cosa non ti sia andata in porto, forse lo preferisco un pò di più rispetto all'ultime cose che fai, almeno dal punto di vista grafico.

"L'opera esprime la disperata lotta della religione e della storia contro il potere della morte"

A me sembra una che aspetta solo di essere inculata a sangue.

Ma lo sai quanti ne ho conosciuti io di questi coglioni alle mostre, è gente che per la maggior parte non conosce nemmeno i mezzi con cui lavora o che è uscita dalla penuria artistica del 68 (questa ovviamente è una mia opinione).
Ti faccio alcuni esempi, vicino a casa mia c'è un falegname-restauratore di mobili che fa da tuttofare a uno di questi tipi. L'artista si definisce tale ma non sa nemmeno tenere in mano una matita, tanto è vero che una volta sono stato costretto a fargli delle prove di colorazione ad olio su una superficie a polvere di marmo, perche voleva su questa superficie bianca e porosa una stiscia perfetta e luminosa, l'acrilico per lui non era abbastanza lucido.
Ora non spiegerò oltre la cosa, ma chi si intende di pittura sa che un'intervento del genere su quella superficie è sconsigliabile (la colpa è anche mia che l'ho fatto presente debolmente, ma questo non voleva sentire ragioni).
Questo tale è una delle punte di diamante del "Pecci" un museo che si vanta di essere il fiore all'occhiello del centro Italia per l'arte contemporanea ma che nel 2006 sotto la sciagurata gestione di Soutif e per le iniziative troncate da critica e pubblico si è giocato un biennio di finanziamenti statali.
Sempre a questo artista (nel 92 credo) si presento la possibilità di fare fare una mostra a New York in un'apprezzata galleria contemporanea. il tale non fece discorsi, ancora prima di aspettare la risposta del gallerista gli inviò le "opere" e due miliardi di lire per l'allestimento della mostra.
Ora io non sono un genio ma se vò da Casterman con due miliardi e dico di farmi disegnare un volume, credo di avere buone possibilità di pubblicare anche se faccio cagare, la motivazione al mio tratto incerto la spacciano per scelta stilistica e via (spero di sbagliarmi).
Un altro artista è considerato un padre eterno (non so fino a quanto) nella sua Livorno, ma oltre a fare installazioni pop (che non sono male, ho visto di peggio) passate da 40 anni ha la particolarità di fare un pò il Dario Fo dei poeri, ovvero spara cazzate. Per essere artisti non basta fare il personaggio ci vuole anche un riscontro sul lavoro, e da quel che ho visto per come si vende c'è di meglio in giro, considerando che i bozzetti di nudo pieni di rigidità ed imprfezioni che fa, alla scuola comix valgono un 23, alle sue mostre sono una scelta stilistica.
"Dulcis in fundo" (se così si dice) ad una mostra dove esponevo ho avuto una discussione con la moglie del tale, che si lamenteva da brava comunista che i giovani non credevano più ai valori della politica.
Insomma da lì partì con un discorso demagogico di 30 minuti in cui lei mi parlava delle lotte in fabbrica, dello sbaglio di credere in Dio necessità inutile credere in qualcosa del genere, infamava anche maometto, gli islamici e budda.
Ovviamente per non rovinare l'atmosfera felice dell'inaugurazione non ribattei.
Dopo altri 10 minuti che chiacchierava non so come uscì fuori ci manca poco volesse dare fuoco agli zingari.
Accidenti che apertura mentale!!!

Comunque io voglio essere fiducioso sull'arte contemporanea, perchè mi sembra che il vento stia un pò cambiando, e che la gente sia stanca di essere presa per il culo.

Mi sono dilungato anche troppo, chiedo venia se ti ho annoiato, poi le due cose che volevo scrivere sono diventate 5 o 6.
ma spero che ti rendano chiara la situazione.

Ciao

Enrico

P.s chiedo scusa se ci sono errori grammaticali ma non avevo voglia di rileggere il tutto.
Avrei messo anche aneddoti più sugosi ma questo strozo di blogger me li censura.

Adhel Sinsky said...

ma hai levato il commento sull'arte contemporanea?
MA ALLORA IO QUESTO PAPIRO CHE CAZZO L'HO SCRITTO A FARE?

Rimettilo subito sai?
Ariciao Enrico

Mastro Pagliaro said...

ha ha ha, l'ho tolto proprio per evitare commenti come questo, che innescano una discussione infinita che io al momento per ragioni di tempo non mi posso permettere di seguire.
sul Pecci mi trovi perfettamente daccordo, sul resto, visto che parli di persone che non conosco, mi astengo da dare un giudizio.

Dario fo non spara cazzate, io l'ho conosciuto quando ero studente e ti assicuro che è una persona splendida, se poi non condividi quello che dice è un altro discorso.
ma non spara cazzate.

ciao






ti chiedo scusa bello.
e comunque enrico si riferiva all'ultima opera di Cattelan, che trovate su repubblica .it.

Emanuele said...

blog e tavole stupende, complimenti vivissimi!

saluti

Adhel Sinsky said...

Non ho messo i nomi degli artisti per non sputtanare delle persone che lavorano con loro (non credo che leggano questi blog, ma non si sa mai) e per non innescare una polemica infinita, anche se come avrai notato il tema mi prende molto e non ho il dono della sintesi.
Il tizio spara cazzate.
Dario Fo no.
Mi sono forse spiegato male, ma in italiano sono "precario".
Comunque a volte il Darione nazionale mischia bugia e verità, che per certi versi è anche peggio.
Ma comunque questo è una mia opinione personale.
Bona....

l'Editore said...

esulo un attimo dalla discussione in corso
tavola bellissima, peccato per la fine ingloriosa ma...
era un'idea tua, tuta tua? un progetto in solitaria che aveva trovato una via di uscita (poi sbarrata) o una collaborazione?
perché nel primo caso sarebbe bello vederlo uscire, un lavoro del genere. non so come, ma non è possibile farlo senza l'appoggio di una casa editrice?

p.s. a parte il vernacoliere, e l'ultimo tuo fumetto edito su un giornalaccio :D
dove li trovo altri tuoi lavori? non riesco a venirne a capo, devo emigrare in francia?

Niccolò Storai said...

Ciao Albertone,
mi ricordo che un annetto fa mi mostrasti questa bella tavola, eri orgoglioso e sereno.
Mi spiace che le cose non siano andate.
I discorsi stanno da poche parti; che si parli di macchine, fiammiferi, bombe h o fumetti, i contratti devono parlare chiaro ed essere onorati.
Che cazzoni questi Umanoidi, per forza Bilal ha preso il largo.........

Lele Corvi said...

Non so chi glielo disegnarà, ma perdendo te ha perso l'opportunità di avere un racconto descritto con frammenti artistici. Buttare un capolavoro nel cesso sarebbe stata la stessa cosa. Tra i due so di sapere quello che ci ha perso!...estasiato come sempre di vedere la tua bravura tradotta in disegni!
Ciao

Gianfranco Goria said...

Mh. Stava per partire una bella flame-war su religione pro-e-contro (anche se mi è sfuggito cosda c'entrasse col contratto degli umanoidi), eh? ;-)
Tornando invece alla questione contrattuale: dovremmo prendere l'abitudine (non facile) di firmare solo contratti provvisti di penali. Penali contro di noi e penali contro il committente. Viceversa il rischio di restare spiazzati senza aver alcun diritto di rivalsa, è inevitabile.
Magari la prossima volta?...
Bella tavola, comunque!

Mastro Pagliaro said...

emanuele: benvenuto.

l'editore:la storia non era mia, e comunque non lo avrei disegnato più nemmeno sotto tortura.
mi sa che dovrai andare in francia per leggere i miei fumetti, anche se potresti fare lo sforzo di comprarti Maxim, perché un pò di belle fiche non hanno mai fatto male a nessuno.
stammi bene.
ciao

Niccolò; così va il mondo.
:-)

Lele: ciao bello!
Grazie per le belle parole.
e comunque non è stata la fine del mondo.
anzi, forse è stato un bene, perchè mi si sono aperte nuove porte ancora più interessanti.
:-)


Gianfranco:guarda che la cosa puzzava fin dall'inizio...
il contratto, prevedeva delle penali, ma non mi è mai ritornato indietro firmato anche da loro e questo è stato il primo segnale a quel punto io mi sono fermato subito, anzi...non sono partito proprio.
Poi sono arrivate una serie di email che mi tranquillizzavano e che potevo iniziare il lavoro, ma a quel punto il mio pensiero era rivolto alle spiagge di Mykonos e gli sono andato in c...
:-)

a breve ti invierò un comunicato con le date del mio "tour partigiano".
stammi bene
ciao

valerio said...

Questi francesi, non sono per niente affidabili nel lavoro!

un vero peccato Paglia, questa tavola è formidabile!

l'Editore said...

non te n'ave'. maxim melo leggo al bar d'un amico, che ha il buon gusto di pigliarlo a ogni uscita proprio per via di quella questione delle fìe.
e ho modo di soffermarmi sulle tue tavole, anche se le fìe distraggono e non poco.
non è il mio genere, devo essere onesto, ma mi piace per altri versi.
solo che sarei curioso di vedere qualcosa di più corposo. e la tavola di questo post mi dava l'idea di qualcosa di più ricco. mi toccherà impara' il francese, via. tanto l'avevo in programma. ah, e cerca' cos'hai pubblicato oltralpe per merito dei nostri cari cugini, stronzi sì ma meno di tanta gente da noi.
saluti

Mastro Pagliaro said...

valerio, non esageriamo, gli humano per anni hanno dato da mangiare a tantissimi italiani.
purtroppo adesso le cose non vanno bene. La cosa che mi ha fatto restare di merda è che appena ho firmato il contratto ho saputo da vie traverse che non pagavano da mesi i loro autori.
Praticamente ho rivissuto quella sensazione, quando abbiamo vinto di pochissimo le elezioni con prodi.
:-)
La francia almeno nei fumetti batte sempre l'italia.
10-0
grazie per il complimenti, a distanza di più di un anno, ancora mi piace molto, se ripenso al culo che mi sono fatto per realizzarla...

l'editore:nessun problema, faccio tanti di quei fumetti uno diverso dall'altro che ci può stare che qualcuno non piaccia.
Il fumetto per Maxim per me è divertimento puro e forse è per questo che mi piace tanto.
ma proprio tanto.
ciao

Manu said...

...se ripenso al culo che mi sono fatto per realizzarla...

e ti assicuro che si vede che te lo sei fatto, un gran bel dinamismo, specie la prima vignetta che sembra venirti addosso.
bella

il decu said...

Mastro, non so quando hai firmato il contratto, ma 'sta storia va avanti già da un bel pezzetto.
Se ci fosse (stato) uno scambio maggiore d'informazione, magari avresti evitato in todo.
Fortuna in ogni caso che sia andata così, perchè di quelli a cui Humanoides devono soldi e onori ne conosco un bel po' anch'io...
Hai il mio appoggio e la mia stima.

Anonymous said...

io non ho parole, viene davvero da chiedersi quanti siete nella premiata officina, perchè non è possibile che tu riesca a disegnare con tutti questi stili differenti.
Ma quello che sorprende ancora di più è la qualità, sempre altissima.
Tornando al post, penso che sia un vero peccato che questo fumetto non lo realizzerai più, anche se mi è parso di capire che non te ne importi poi molto.
Consiglio a chi cerca qualcosa di tuo in italia, di comprarsi il numero 7 di Black edito dalla Coconino e di sbavare sulla tua storia.
uscirà mai in volume?
e ne farai altre per loro?
ciao

eldiablo

Mastro Pagliaro said...

manu;grazie.

decu:hai perfettamente ragione, forse se ci fosse stato un maggior scambio di informazioni, le cose sarebbero andate diversamente e comunque poteva andarmi moooolto peggio, mi ha salvato il caldo e un grande amore sbocciato, altrimenti avrei disegnato almeno 20 pagine e allora si, che mi sarei messo a piangere dalla rabbia.
ho trascorso le più belle vacanze della mia vita.
sono povero, ma felice.
:-)

eldiablo:no, sono da solo, è che soffro di uno sdoppiamento di personalità.
:-)

"Consiglio a chi cerca qualcosa di tuo in italia, di comprarsi il numero 7 di Black edito dalla Coconino e di sbavare sulla tua storia.
uscirà mai in volume?"

chiedilo a igort, ma non penso.

"e ne farai altre per loro?"

no. ci ho provato, ma è andata male.

ciao

Ieri quando sono uscito dallo studio mi sono ritrovato la panda completamente distrutta!!!
solo dopo una crisi di panico e varie imprecazioni contro la madonna e il governo, mi sono accorto che non era la mia.
cazzo non era la mia!!!!!!!
tutta colpa della pasta alle melanzane.

ho bisogno di riposo e di mangiare leggero.

Anonymous said...

cazzo mi pareva proprio la tua!!!

Anonimo

Mastro Pagliaro said...

smetti di mangiare la paste con le melanzane pure te e dormi.

il decu said...

Che figata.

alex crippa said...

Francia e Italia 1-10...non sono più tanto d'accordo, purtroppo.

da un anno (e più) sto facendo salti mortali per piazzare qualcosa oltr'alpe, da quegli stessi editori che mi hanno mantenuto per qualche anno e ora neanche mi cagano più.

e devo ritenermi "fortunato" per aver evitato di un soffio un contratto per una SERIE con gli Humanoidi un paio di anni fa...a quest'ora sarei al manicomio o in carcere.

siamo i nuovi fantozzi. ma almeno lui il lavoro sicuro ce l'aveva.

ti sono solidale, Mastro.

'fanculo, ricchi editori imbecilli.

Pamela said...

Veramente una bella tavola ^^

Mastro Pagliaro said...

il decu:mica tanto...
:-)

alex: la situazione sarà sempre migliore di quella italiana, la questione è che adesso i francesi ci pensano bene prima di affidare un progetto, diversamente da quanto succedeva anni fa, che ti trovavi gli italiani ovunque.
Ci sono troppo volumi che non superano le 10.000 copie e questo è il risultato di una scarsissima qualità dei volumi che sono pensati di fretta e realizzati male.
Te pensa che la Dargaud, mi sta tenendo sotto, su un fumetto fantasy per bambini da ormai 7 mesi....perchè come dice l'editor: "non ci possiamo più permettere di pubblicare stronzate", ovviamente visto il periodo che sto passando, di fare altre prove non se ne parla; e pensa che l'editor è un mio grandissimo fan ed è da anni che vorrebbe lavorare con me.
pensa te se gli facevo schifo....

riguardo poi agli editori che prima ti danno da mangiare e poi non ti cagano più, ti faccio presente che casterman mi ha bocciato 14 progetti, di cui 2 proposti da loro!!!!
è dura per tutti, ma bisogna sempre insistere perchè alla fine arrivano sempre delle belle sorprese. Guarda me con la Delcourt, dopo una quasi causa, ero convinto che non mi avrebbero più dato lavoro ed invece adesso mi chiamano per realizzare fumetti per le loro collane "d'autore"...
la vita e strana.



pamela:anche i tuoi pornazzi sono stupendi.
:-)

Scarecrow said...

mamma mia prof...che tragedia..

mi spiace tanto che non sia andata bene con questo lavoro, la tavola è molto molto bella

poggy said...

Vabbè, si capisce che di questo fumetto te ne importa relativamente, ma mi si conceda un po' di tristezza - perché in questa tavola ti eri davvero superato! Un dinamismo invidiabile.

Mastro Pagliaro said...

scarecrow non esageriamo...
ciao bella.

poggy:per l'occasione mi sono studiato un pò di autori giapanzi...sono i migliori in dinamicità del disegno.
ciao

Matteo said...

Presente!!
37 pagine e progetto bloccato! Un bel saluto a quello che doveva essere il mio esordio da fumettista e al mio mutuo nuovo di zecca!

Matteo said...

dimenticavo, complimenti per la pagina bellissima, viene ancora più rabbia a vederla sapendo che non verrà finito...

Mastro Pagliaro said...

matteo, ciao, cazzo mi spiace davvero, non so come è la situazione adesso, ma spero che si risolva bene per te.
porca miseria!
ciao

Barbara Canepa said...

Cavolo, che bello che era! Visto, vai a Humano ,eh? Che cazzoni.Non tu.Loro.
Invece di lavorare con gli editori seri, mannaggia a te..Tzé!
Quando hai voglia di rimettere un piedino in Francia, sai benissimo che siamo li,soprattutto Guillaume! ^_____^

Barbara Canepa said...
This comment has been removed by the author.
Mastro Pagliaro said...

ciao Barbara, lo so, devo solo riuscire ad organizzarmi la vita, ormai è da più di due mesi che sto vivendo una situazione professionale "leggermente" incasinata..ed è solo da qualche giorno che ho iniziato ad avere un certo controllo della situazione. Ci vuole del tempo per imparare a gestire le cose.
Diciamo che inizio a vedere la luce, tanto che oggi pomeriggio e domani ( domenica) me li prenderò liberi.
Credimi, ho proprio una gran voglia di realizzare il progetto con Guillaume.
ciao.

Mago G said...

...e pensare che è una delle tavole più belle cha abbia mai visto fra i tuoi lavori, facevi bene a farti pagare profumatamente!
Io per quanto riguarda il "muover soldi" sono moooolto ignorante, e quindi facilmente inculabile (che non è "incurabile" detto da un cinese, vuol dire proprio che mettermelo nel culo è un vento), perciò non capisco come qualcuno -casa editrice o chicchèssia- dare più soldi di quanti effettivamente ne abbia. Cioè, se io c'ho 20 euro, andrò a mangiare in pizzeria, non all'enoteca Pinchiorri!
Non so se si è capito l'ultimo paragone comunque piena solidarietà al Mastro.
Ancora complimenti per la tavola, più la guardo e più mi garba.

Mastro Pagliaro said...

l'enoteca Pinchiorri ti ringrazia.
:-)

oakleyses said...

longchamp handbags, louis vuitton handbags, tory burch outlet online, cheap oakley sunglasses, prada handbags, louis vuitton outlet, michael kors outlet, michael kors outlet online, coach outlet, michael kors outlet online, ray ban outlet, chanel handbags, longchamp outlet online, louis vuitton, gucci handbags, tiffany jewelry, burberry outlet online, longchamp outlet, michael kors outlet online sale, nike free, kate spade outlet online, nike air max, nike air max, coach outlet store online, prada outlet, nike outlet, louis vuitton outlet, coach outlet, polo ralph lauren outlet, kate spade outlet, coach purses, red bottom shoes, polo ralph lauren, tiffany and co jewelry, christian louboutin, oakley vault, ray ban sunglasses, true religion, michael kors handbags, louis vuitton outlet online, michael kors outlet store, christian louboutin outlet, burberry outlet online, true religion outlet, oakley sunglasses, jordan shoes, christian louboutin shoes

oakleyses said...

guess pas cher, louis vuitton, louis vuitton uk, longchamp, air max pas cher, lululemon outlet online, converse pas cher, new balance pas cher, nike roshe run, sac michael kors, air max, nike blazer pas cher, north face pas cher, true religion jeans, sac vanessa bruno, ralph lauren pas cher, air jordan, louis vuitton pas cher, burberry pas cher, abercrombie and fitch, nike air max, timberland, nike free, chaussure louboutin, tn pas cher, lacoste pas cher, nike air force, scarpe hogan, oakley pas cher, ray ban uk, true religion outlet, sac louis vuitton, vans pas cher, north face, hermes pas cher, ray ban pas cher, michael kors uk, michael kors canada, mulberry uk, ralph lauren, hollister, nike air max, nike free pas cher, barbour, hollister, longchamp pas cher, nike roshe

oakleyses said...

ugg boots clearance, soccer jerseys, vans outlet, mcm handbags, valentino shoes, instyler ionic styler, canada goose outlet, soccer shoes, ugg outlet, canada goose, nike roshe, mont blanc pens, lululemon outlet, birkin bag, uggs outlet, north face jackets, asics shoes, nfl jerseys, ugg outlet, wedding dresses, p90x workout, hollister, jimmy choo shoes, bottega veneta, uggs on sale, nike trainers, insanity workout, marc jacobs outlet, canada goose outlet, canada goose outlet, replica watches, herve leger, reebok shoes, ghd, new balance outlet, celine handbags, mac cosmetics, ugg boots, nike huarache, chi flat iron, ferragamo shoes, babyliss, longchamp, beats headphones, ugg soldes, giuseppe zanotti, north face jackets, abercrombie and fitch, ugg

oakleyses said...

louboutin, karen millen, moncler outlet, converse shoes, juicy couture outlet, juicy couture outlet, lancel, baseball bats, moncler, uggs canada, montre femme, pandora jewelry, links of london uk, timberland shoes, wedding dress, hollister canada, iphone 6 case, moncler outlet, louis vuitton canada, moncler, converse, supra shoes, pandora uk, hollister clothing, air max, pandora charms, ray ban, hollister, nike air max, swarovski jewelry, replica watches, ralph lauren, ugg, toms outlet, thomas sabo uk, gucci, coach outlet, moncler, moncler, moncler, canada goose, canada goose, canada goose, vans, swarovski uk, canada goose pas cher, parajumpers outlet, oakley